I bianchi per l'Estate

news

I bianchi per l'Estate

Scegliere che vino acquistare non è mai semplice ma noi abbiamo pensato a una lista di vini per accompagnare la vostra estate insieme a qualche suggerimento

 

Quando arriva l’estate non c’è niente di meglio di un buon bicchiere di vino bianco per rinfrescarsi.

Scegliere che vino acquistare non è mai semplice ma noi abbiamo pensato a una lista di vini per accompagnare la vostra estate insieme a qualche suggerimento.

 

-Langhe DOC Chardonnay Antichi Poderi dei Gallina: fruttato ed elegante con la giusta acidità. Il vino perfetto per i piatti di pesce.

-Moscato d’Asti DOCG Antichi Poderi dei Gallina: il classico vino per accompagnar la pasticceria secca e le fantastiche torte di nocciole. Avete mai provato ad abbinarlo a dei crostini con crema di mascarpone e gorgonzola? Non ve ne pentirete! Il Moscato d’Asti è ottimo anche per l’aperitivo!

-Valsellera Metodo Classico Cuvée Brut: se ami la bollicina non puoi farne a meno! 100% Chardonnay in tutta la sua freschezza con 44 mesi di affinamento sui lieviti. E’ un vino passe-partout, ottimo per l’aperitivo ma anche per accompagnare i pasti.

-Langhe DOC Nascetta “Leonina”: la novità in casa Francone dal bouquet aromatico, molto fruttato e dal sorso beverino. E’ un attimo che la bottiglia è finita!

-Langhe DOC Arneis: il vino estivo langhetto per antonomasia. Fresco, fruttato e senza fronzoli. Un vino estremamente piacevole che si abbina a tutto. L’avete provato con il carpione alla piemontese?

-Roero DOCG Arneis “Magia”: un Arneis di polpa con un bouquet di frutti esotici. Beverino e piacevole, ottimo per gli aperitivi a bordo piscina e per accompagnare piatti di pasta con pesce e insalate di riso.

 

Consigli

  1. Tenere sempre almeno una bottiglia di vino bianco in frigo per essere sempre pronti
  2. Se hai dimenticato di tenere le il vino in frigo e lo vuoi raffreddare, non disperare: lo puoi sempre mettere in freezer per 15 minuti per rinfrescarlo o per 30 minuti se lo vuoi bello freddo. Unico avvertimento, ricordati di usare un timer! Un altro metodo è quello di mettere la bottiglia in un secchiello riempito con un po’ d’acqua, ghiaccio e sale. Il vino si raffredderà in pochissimi minuti.
  3. Una volta tolta la bottiglia dal frigo assicurati che non si scaldi. Puoi tenere la bottiglia nella glacette con acqua e ghiaccio o usare un raffredda bottiglia, una pratica “fascia” contenente gel che si può congelare in freezer e avvolgere attorno alla bottiglia.
  4. Ogni vino ha la sua temperatura di servizio per esaltarne gli aromi e la consistenza: i bianchi giovani vanno serviti a 10 - 12 °C, i bianchi maturi 12 - 14 °C, gli spumanti dolci e aromatici a 8 °C e per finire gli Spumanti metodo classico in genere a 8 - 10 °C.

Avete altre curiosità? Scriveteci e vi risponderemo!

francone@franconevini.com

I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate
I bianchi per l'Estate

Condividi

Via Tanaro 45, 12052 Neive (CN)
P.I. e numero di iscriz. C.C.I.A.A. Cuneo 00182490045
francone@franconevini.com
PEC: francone@legalmail.it
Privacy Policy - Cookie Policy

Design UP

Italy
CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REGOLAMENTO CE N. 1308/13

Europe
CAMPAIGN FINANCED PURSUANT EEC REGULATION NUMBER 1308/13